Amministrazione e fiscotornaconto&c. risponde

I consiglieri possono votare l’approvazione del bilancio?

Vincenzo:

I membri del consiglio direttivo del nostro circolo tennistico possono votare l’approvazione del bilancio? Possono prendere deleghe di altri soci?

 

Tornaconto&c. risponde:

Le regole che riguardano la gestione delle votazioni e delle deleghe devono essere descritte nel vostro statuto.

Quest’ultimo non può contenere norme in contrasto con il  Codice civile.

L’art.21 del Codice civile dice chiaramente che: “Nelle deliberazioni di approvazione del bilancio e in quelle che riguardano la loro responsabilità gli amministratori non hanno voto.

Quindi, per rispondere alle sue domande:

  • i membri del consiglio direttivo non hanno diritto di voto nelle deliberazioni di approvazione del bilancio o del rendiconto;
  • le eventuali deleghe dei soci possono essere conferite solo ad altri soci che non siano membri degli organi amministrativi o di controllo.

Tenga presente che queste regole sono state riprese anche dal  Codice del Terzo Settore  (CTS).

Infatti l’art.24 del CTS stabilisce che si applichino agli Enti del Terzo Settore sia l’art.2372 che l’art.2373 del Codice civile, che in origine erano riferiti alle società di capitali.

Per comodità riportiamo qui di seguito quanto prevedono entrambi gli articoli del Codice civile:

  1. la rappresentanza non può essere conferita né ai membri degli organi amministrativi o di controllo o ai dipendenti delle società, né alle società da essa controllate o dai membri degli organi amministrativi o di controllo o ai dipendenti di queste;
  2.  la deliberazione approvata con il voto favorevole di coloro che abbiano, per conto proprio o di terzi, un interesse in conflitto con quello della società è impugnabile a norma dell’art.2377 qualora possa recarle danno.

Vuoi farci anche tu una domanda?  Scrivici.

Back to top button